leggi energetiche

Le 4 leggi energetiche del Vastu sono regole che ci consentono di comprendere in che modo le energie attraversano l’ambiente che ci circonda e come possano essere utilizzate per migliorare il benessere psicofisico e la qualità della nostra vita.

Per capirlo, partiamo da un concetto basilare fondamentale: il Vastu è fondato sul principio che tutto ciò che esiste nell’Universo, anche lo spazio vuoto, è composto da minuscole particelle di energia. Anche quando delimitiamo uno spazio, esso continua ad essere permeato da un’energia sottile ma potente.

Grazie a queste leggi, possiamo cercare di organizzare le zone della nostra casa in modo tale da sfruttare al meglio le energie geofisiche e solari e creare così un ambiente più salutare, equilibrato ed armonioso.  

In altri termini, se la tua casa è costruita considerando le leggi e le energie naturali, tutto l’ambiente abitativo sarà colmo di positività, che si rifletterà poi sui vari aspetti della tua vita.

Ecco perché ti consiglio di prendere subito la piena consapevolezza del fatto che all’interno della tua abitazione si intersecano tantissime energie, e che puoi far defluire solo quelle positive intervenendo correttamente tramite l’applicazione dei principi del Vastu.

Per riuscirci, iniziamo a sfruttare le singole energie dei punti cardinali, fondamentali anche per stabilire il corretto orientamento di un nuovo edificio in costruzione, e le leggi energetiche

Approfondiamo proprio queste ultime sintetizzando alcune delle nozioni principali che ritengo tu debba conoscere.

Energia e Vastu: un approfondimento sulle 4 leggi energetiche

Le leggi energetiche del Vastu guidano la progettazione degli spazi abitativi e servono a garantire una relazione armoniosa tra chi ci vive e gli ambienti circostanti.

Come anticipato, grazie a queste leggi puoi creare un equilibrio tra le energie positive della natura all’interno della tua casa, permettendoti di vivere in un ambiente sano e benefico.

Vediamo più da vicino queste 4 leggi.

Sri Yantra 1

Flusso globale di energie geofisiche

In tutto il pianeta vi sono due flussi globali di energia. Il flusso dinamico solare fluisce da est verso ovest e il flusso organico lunare da nord verso sud.

Il flusso globale di energie geofisiche è costituito da due flussi principali: il flusso solare dinamico, che si muove da est verso ovest, e il flusso lunare organico che si muove da nord verso sud: questi flussi di energia sono considerati le linee energetiche principali che attraversano il pianeta.

Secondo il Vastu, le abitazioni dovrebbero essere orientate in modo da sfruttare al meglio questi flussi energetici, poiché hanno un forte impatto sulle energie della Terra e sulla vita degli esseri viventi che la abitano.

Aree di potenziale energetico

Un terzo flusso di energia ha origine dal sole e si unisce al flusso energetico geofisico. Esso crea dei campi di potenzialità energetica.

Esiste anche un terzo flusso energetico che ha origine dal sole e che si unisce al flusso energetico geofisico, diffondendosi in tutto il pianeta e creando zone specifiche di potenzialità energetica positiva o negativa.

Il Vastu tiene conto dell’orientamento degli edifici e delle stanze per massimizzare i campi di potenzialità energetica positiva e creare ambienti benefici per le persone che vi abitano.

Manifestazioni del potenziale energetico

L’acqua aumenta il potenziale energetico del settore dove è situata. Il peso riduce il potenziale energetico del settore dove è situato. Lo spazio aumenta il potenziale energetico del settore dove è situato.

La terza legge energetica del Vastu riguarda la manifestazione del potenziale energetico, e si concentra sugli effetti che determinati elementi hanno sulla qualità dell’energia presente in un ambiente o un edificio.

Nello specifico si afferma che l’acqua può aumentare il potenziale energetico positivo di una determinata zona e che, al contrario, il peso può ridurlo.

Cosa vuol dire? Che la presenza di fontane, piscine e fiumi, contribuisce a creare un ambiente positivo e armonioso. Mentre, ad esempio, quella di armadi pesanti in una stanza, possono limitare il flusso di energia positiva.

Anche lo spazio aumenta il potenziale energetico positivo, per questa ragione, quando si interviene su un’abitazione o un edificio seguendo i principi del Vastu Shastra, vengono previsti ampi spazi all’interno delle stanze e/o la presenza di spazi aperti come giardini e cortili.

Griglie energetiche dello spazio e della terra

Ogni spazio che viene creato dagli esseri umani o dalla natura che possegga dei confini ben delimitati sviluppa i propri sistemi di meridiani energetici e di punti chiave energetici.

La quarta ed ultima legge energetica fa riferimento alla presenza di linee di energia meridiani che attraversano lo spazio e la terra.

Le griglie si formano in ogni spazio che presenta confini definiti e delineati, come una stanza, e sono influenzate dalla posizione, dalla forma, dalle proporzioni e della struttura del luogo.

In ogni griglia ci sono poi dei punti chiave energetici che possono essere attivati tramite l’applicazione dei fondamenti del Vastu e di altre pratiche energetiche.

È quindi evidente che se desideri migliorare le energie positive all’interno della tua casa o del tuo ufficio, dovrai partire dalla conoscenza approfondita di tutti questi principi, che costituiscono una valida base di partenza per tutti coloro i quali desiderano migliorare i benefici ottenibili dalla corretta organizzazione dei propri spazi abitativi.

Non sai come fare? 

Non preoccuparti, posso darti una mano! Prenota una consulenza Vastu cliccando qui: inizieremo fin da subito a lavorare sul flusso energetico positivo della tua abitazione e potrai presto apprezzarne i vantaggi in termini di benessere. Sono certo che non mancheranno di manifestarsi prima di quanto pensi…

Facebook
Telegram
WhatsApp
LinkedIn
Twitter
Tiziano Valentinuzzi
Tiziano Valentinuzzi
Tiziano Valentinuzzi, laurea e dottorato in Astronomia e digital strategy expert di fama, studia e insegna Vastu e meditazione da oltre 25 anni. Amante della vita e dell’azione positiva, il suo motto è “vivi la vita che desideri” e ha insegnato a costruire la propria libertà personale e felicità a migliaia di studenti.

4 commenti su “Le 4 leggi energetiche del Vastu”

  1. Grazie per avermi risposto, sto leggendo il tuo libro ed infatti ho letto la parte del nord – nordest e mi sono “illuminata”. Ho già iniziato a fare ordine verso questa zona visto che avevo anche un pò di confusione e posizionato una fontanella a nord est vedendo già dei piccoli risultati. Per quanto riguarda il bagno posso posizionare sopra la porta lo SHRI YANTRA?

    1. Tiziano Valentinuzzi

      Certamente, è la posizione ideale, importante che sia all’esterno del bagno e non all’interno

  2. Buongiorno ho un problema con i soldi li spendo per cose inutili, praticamente li butto, ho il bagno a nord può essere una causa? Come posso intervenire per bloccare questo flusso in uscita?

    1. Tiziano Valentinuzzi

      Sicuramente il bagno a nordest indica una influenza sull’area della lungimiranza, e questo ha molto a che fare anche con la gestione del denaro. Bisognerebbe valutare bene ogni aspetto della casa, è difficile farlo così al volo senza i dettagli. Hai già letto il mio libro? Se non lo hai ancora fatto ti consiglio di iniziare da lì… https://casavastu.it/step/libro-vastu-tiziano/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia oggi col Vastu

Iscriviti qui sotto alla Newsletter e ricevi SUBITO e GRATIS le guide Vastu e Direzioni e Vastu Primi Passi del valore di 79€ + UN BUONO SCONTO DEL 10%

Vuoi iniziare ad applicare il Vastu?

Iscriviti qui sotto alla Newsletter e ricevi SUBITO e GRATIS le guide Vastu e Direzioni e Vastu Primi Passi del valore di 79€ + UN BUONO SCONTO DEL 10%